Ordina entro il 30 novembre per ricevere la box di dicembre!
< TORNA AL BLOG

Come creare il tuo house bar: i consigli di Westwing

Negli ultimi anni abbiamo riscoperto il piacere di stare a casa e trascorrere le serate in relax con gli amici: ecco perché sta tornando di gran moda avere un angolo bar, in cui degustare un aperitivo o bere un digestivo dopo cena. Pensi che ci voglia molto spazio per realizzarne uno? Oggi si può avere un house bar moderno anche in piccole metrature. 

Angolo bar: dove posizionarlo in casa?

Ti affascina l’idea di creare una zona di casa in cui preparare aperitivi per gli amici, miscelare cocktail o offrire un digestivo dopo cena? La prima cosa da fare è scegliere dove posizionare il tuo angolo bar.

Se hai molto spazio puoi posizionare un bancone con degli sgabelli in salotto o in cucina, ma se non è possibile, non disperare. In commercio esistono mobili bar di dimensioni ridotte, o carrelli per spostarlo quando serve o, ancora, puoi organizzarlo dentro un mobile con ripiano a scomparsa e sgabelli pieghevoli, o in piccolo pensile o sulle mensole della cucina. 

Soggiorno

Il soggiorno è la scelta che più richiama gli Anni Settanta, periodo in cui tutte le case più eleganti avevano una zona bar per rilassarsi dopo cena sorseggiando un drink e offrire un amaro agli ospiti. Se vuoi l’angolo bar in soggiorno, posizionalo in una zona lontana da fonti di calore e vicino alle prese elettriche: se hai spazio sufficiente, puoi attrezzarlo anche con una cantinetta per i vini.

Cucina

La cucina è forse la zona più comoda in cui prevedere un angolo bar, vicina a tutto l’occorrente per preparare con comodità i drink e gli stuzzichini per l’aperitivo. L’unica accortezza, se vuoi accogliere i tuoi ospiti in cucina, è che la stanza rimanga il più possibile ordinata, e che non ci sia la pentola sul fuoco per la cena mentre sorseggiate il vostro aperitivo.

Sottoscala

Il sottoscala è quella zona di casa spesso inutilizzata, oppure il regno della confusione. È proprio nel sottoscala che, invece, potresti ricavare uno spazio per l’angolo bar, inserendo un mobiletto multifunzione a più ripiani per riporre gli alcolici, con un ripiano estraibile che faccia da bancone a scomparsa che non occupi troppo spazio.

Ripostiglio

Nascosto alla vista durante il giorno, la sera si apre e si scopre un vero e proprio bar. L’angolo bar nel ripostiglio ricorda un po’ le atmosfere del proibizionismo americano, con in più la comodità di avere davvero molti ripiani a disposizione. Un tavolo pieghevole farà le veci del bancone, poi basta attrezzarlo con un piccolo frigorifero, qualche decorazione a tema Anni Venti e il gioco è fatto.

Mobili, accessori e decorazioni must-have

Abbiamo visto come i mobili fondamentali per realizzare un angolo bar sono:
- un bancone e degli sgabelli;
- un mobile bar;
- un frigo e/o una cantinetta per i vini.

A questo potresti aggiungere, se lo spazio e gli allacci lo permettono, anche un lavello per sciacquare gli strumenti e i bicchieri. Qual è poi l’attrezzatura necessaria per il perfetto barman?

Naturalmente la prima cosa da scegliere saranno gli alcolici (vini o birre artigianali, rhum e whiskey, aperitivi o mojito…) e, di conseguenza, i bicchieri e i calici giusti per ogni tipo di drink. A questi dovrai aggiungere tutti quegli accessori utili per una vera e propria esperienza da bar. Scegli tovaglioli di carta con una fantasia che rispecchi il mood e la stagione, a cui abbinare sottobicchieri ed eventuali decorazioni per i cocktail. Non possono mancare anche vassoi per servire i drink agli ospiti, un secchiello per il ghiaccio e un set di piattini, stuzzicadenti e stoviglie varie per servire aperitivi, biscotti, stuzzichini.

Per la preparazione dei cocktail, avrai bisogno di altri utensili must have: shaker, setaccio, colino e cucchiaio da bar, pinze e misurino diventeranno i tuoi migliori amici! Non dimenticare, poi, barattoli di vetro con l’occorrente per completare e decorare i drink: spezie, zucchero, pepe… ma anche erbe aromatiche, ottime per profumarli e renderli unici. 

4 stili per il tuo house bar

Funzionale, ma anche esteticamente gradevole. Come decorare il tuo angolo bar? Ti proponiamo tre stili super cool.

Look moderno

Il tuo spazio è iper-moderno e vuoi rendere coerente il tuo angolo bar? Scegli per il tuo house bar un mobile laccato a finitura lucida insieme a un bancone d’acciaio per preparare i drink. Un’altra alternativa, se hai abbastanza spazio, è realizzare un elegante angolo bar in muratura. Decora le pareti con fotografie in bianco e nero o stampe grafiche e gioca con il design: che sia un vaso o la stessa attrezzatura da barman.

Sapore vintage

L’angolo bar era, appunto, un must nelle case degli Anni Settanta, e per richiamare queste atmosfere puoi realizzarne uno in stile vintage. Il mobile bar deve essere in legno, accompagnato da sgabelli con la seduta in pelle o velluto. Ti piacciono invece le atmosfere Anni Cinquanta? Il bancone dovrà essere d’acciaio e gli sgabelli coloratissimi. Aggiungi un angolo musica con giradischi e vinili, un’applique dal sapore rétro per la giusta atmosfera… e il tuo angolo bar vintage è completo.

Angolo bar eclettico

Se vuoi realizzare un angolo bar di carattere, che spicchi in mezzo al resto dell’arredo, puoi giocare con materiali e colori in maniera più audace. Realizza un bancone bar di marmo intarsiato che si abbina a sgabelli di pelle o rivestiti di tessuto damascato. Appendi sulla parete uno specchio con una cornice antica dorata e un lampadario di cristallo.

Stile industriale

Per l’house bar in stile industriale devi recuperare tutti i must di questo tipo di arredamento: la pelle, gli oggetti di recupero e i colori scuri. Il bancone deve essere in legno grezzo di un’essenza scura, affiancato da sgabelli in alluminio nero oppure con seduta in pelle invecchiata. Appendi alla parete un vecchio orologio e qualche scritta luminosa ed ecco pronto il tuo house bar industrial.

Copyright © The Gin Way
magic-wandstareyelicensebookusercartbubblegiftquestion-circlefunnel
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoTorna allo shop
    linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram